28 settembre 2013

Chiacchiere e Contest...Settimana Vegetariana Mondiale!

Cosa avevo detto? Che non avevo molto tempo per stare al pc? 
Infatti, ma oggi è stata una giornata  stressante e conclusiva di tutta una settimana da urlo per tutto lo stress che sto vivendo senza poter riprendere abbastanza fiato.
Facendo le palline da ping pong per giorni come ancora succederà la prossima settimana e quella dopo e dopo ancora... ora in casa avrei da fare tantissimo, ma sono fisicamente e mentalmente scarica e non ho altro che voglia di leggere e un pelo recuperare ciò che mi sta sfuggendo di chi seguo nei blog.

Non che non abbia aperto il pc in questi giorni , ma massimo mezz'ora e spegnevo per altro da fare o per dover iuscire.
Ora passavo da Ciccia, domani passavo da Riccia e ...poi per il resto leggevo senza commentare, così un po' c'ero quà e là.
Quando sono stressata, sto notando che capita spesso abbia voglia di dedicarmi a cose divertenti, post emozionanti o a giochi indetti per questo o quello... almeno al pc posso scegliere.

Così ieri quando ho letto di questo contest di Farfy ero lì lì che dovevo posare il pc, ma son ritornata stanotte stessa a leggere e ho deciso di partecipare.
E' bello come contest perchè non è per soli vegetariani... tutti mangiano qualche piatto fatto di sole verdure... anche chi consuma carne. 

Dal 1° al 7 ottobre è la settimana Vegetariana mondiale e se ne parla qui.

Quindi Farfy ha pensato di indire questo Contest con cui ci sfida a cucinare un piatto vegetariano e udite udite tutti i partecipanti riceveranno un omaggio che reputo un vero e proprio regalo perchè saranno saponi handmade. Si può partecipare fino al 7, ma vi conviene andare a leggere subito perchè la partecipazione richiede che cuciniate e fotografiate il vostro piatto.
Poi ci saranno 3vincitori con altri premi scelti da lei per le 3 ricette che le piaceranno di più.

Leggendo bene dal sito Agire Ora si parla di piatti vegani quindi senza uso di carne e pesce ma neanche di uova e latte e suoi derivati.
Io sono vegetariana per ora ... che è già qualcosa e chissà se riuscirò mai a ritrovarmi anche vegana, ma intanto voglio partecipare lo stesso anche se nella mia ricetta c'è il formaggio di pecora.
Spero per me che Farfy non m' invalidi! Male che vada è comunque una ricetta che volevo postare per voi.

Quindi ai fini del Contest devo :
1. cucinare e fotografare un piatto a mia scelta vegetariano.
2. fotografare almeno 2 momenti della preparazione e il risultato finale.
3. pubblicare le (minimo) 3 foto sul  blog con relativa ricetta dettagliata.
4. descrivere cosa ha significato per me questo momento, se mi sono stupita della bontà del piatto, se ne ho avuto  soddisfazione di me, se l'ho fatto con qualcuno di famiglia (bimbi, marito ecc), se mi è piaciuto o cosa cambierei in esso e infine... se questa esperienza mi ha spinto a  provare ad inserire nella dieta più piatti vegetariani.
5. devo inserire l'immagine del banner del gioco  

6. segnalare nel suo post, nei commenti il link del mio lavoro .


Il piatto che ho candidato alla partecipazione è il Tortino di verdure al forno .
Lo  faccio sempre in quadrupla dose, perchè due li facciamo fuori appena cotti e gli altri due li surgelo appena raffreddati, per tenerli pronti da scongelare e solo riscaldare.


Occorrente:
Olio extravergine, sale fino marino, origano, curry, 1scatola di pomodori a pezzetti, pane grattuggiato, formaggio grattuggiato di pecora o capra, patate affettate sottili, più tipi di verdure (io uso cavolfiore , broccoli, fagiolini, zucchine, melenzane, cavolini di bruxelles, carote e a volte anche funghi). 
Notare che:
Le verdure possono essere fresche o in buste di surgelati... se fresche va tutto affettato sottile e cuoceranno più di un'ora se non fate più di 4strati, se surgelate potrete metterle anche tagliate grossolanamente (tranne le patate e carote che vanno affettate sottili) e 45- 50minuti di forno a 190° basteranno. Il curry è facoltativo e con l'origano potete mettere altre spezie che amate, ma senza esagerare.

 Il primo passaggio per comporlo consiste nel mettere sul fondo le patate e disporvi due tipi di verdure, magari quelle più dure a cuocersi come cavolfiori, carote e i cavoletti di bruxelles (e questo vale anche per l'ultimo strato in superficie prima della copertura che sarà di patate).

Cospargere di pomodoro, olio,origano, sale curry e poco formaggio grattuggiato. 
Rifare uno strato con altri due tipi di verdure  e così via, cercando di non superare i 4 strati.

Alla fine si deve mettere di copertura solo patate su cui cospargere una miscela di formaggio e pane grattuggiato, un filo d'olio e del sale e il tutto formerà una deliziosa, immancabile crosticina.In genere lo cuocio a 200 ° per i primi 20minuti e poi abbasso a 190 ma dipende dalle teglie in cui si fa e di quanti strati lo componiamo.
Insomma è da tenere d'occhio dopo 45minuti e se la crosticina accenna ad abbrustolirsi basta appoggiarci della carta forno senza coprirlo benissimo (o non evaporerebbe l'acqua delle verdure e risulterebbe molliccio a cottura ultimata).

La ricetta è presa da un vecchio libro intitolato "Le ricette della nonna" che è il primo libro di ricette che mi comprai a 16anni. Aveva già le pagine ingiallite ma era scontatissimo e io risparmiavo cento lire alla volta dai soldi che mi erano dati per scuola(colazione, viaggio in treno, materiale scolastico).
Ricordo che ne traevo da sperimentare solo ricette di dolci perchè allora ero una golosona e in cucina mi ci mettevo solo per far quelli.
Quando mi sono sposata l'ho sfogliato attentamente e ho iniziato a far anche altre sue ricette ... questa la prima che non fosse di dolci.
Ma la ricetta originale l'ho ovviamente modificata ... aggiungendo il curry, i funghi, togliendo formaggio a pezzi o fette e vaccino. E aggiungendo la miscela che forma la crosticina, per l'esigenza di camuffare il più possibile le verdure a mia figlia quand'era piccola che non voleva assolutamente mangiarle. Adesso questo tortino le piace!


Devo dire che cucino sempre da sola e lo preferisco perchè inutile nasconderlo non abbiamo lo spirito collaborativo qui e mi innervosisco quando cedo e chiedo una mano. 
Fare questo piatto richiede tempo e per una come me che ama piatti veloci... ma dato che mi piace troppo lo faccio spesso sopratutto d'inverno e come piatto unico da cena. Mi rilassa perchè quando decido di cucinarlo so in partenza che devo prendermi tutto il tempo necessario e fare con calma.


Se provate a farlo tornate in questo post a dirmi cosa ne pensate ; )


Buon appettito!

5 commenti:

Lufantasygioie ha detto...

quindi mai dire mai!
la tua ricetta è carina ,ma non amo fare le cose lunghe o complicate.
Se lo farò....ti dirò comè
Baci

lolle ha detto...

La tua ricetta è decisamente interessante, piacerà sicuramente!!
Quanto a me, la salvo e la tengo da parte, appena ho un attimo di tempo la preparo e poi ti faccio sapere... in bocca la lupo per il contest!

Farfy Farfuglia ha detto...

Ma quanto sono belle!!!! *___*
Ho già scelto le tue 2 saponette in regalo.
Adesso te le incarto e ti contatto per sapere dove spedirtele lunedì! :*

❀~ Simo ♥~ ha detto...

Una ricetta appetitosa, in bocca al lupo!

RobbyRoby ha detto...

ciao
a me non piace cucinare però questo piatto mi ispira moltissimo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...