8 marzo 2013

Di amicizia, amore e al cardiopalma di amichette...chiocciole!

Nota: ogni mancato spazio fra le parole è voluto... ogni commento in dialetto è benvenuto ... ogni allevatore culinario di chiocciole smolli i tacchi e vadaaleggerealtroveGRAZIE


E a ribuongiorno all'alba delle nemmeno 4 che sono e fra pause varie mentre scrivo non so quanto impiegherò per finire 'sto  post!
Nulla, sì... c'è nulla da fare quando mi pigliano stì periodi di insonnia(da doloretti vari) mi rassegno... meglio starmene a far qualcosa che aspettare il mal di testa a furia di rigirarmi nel letto!
Anche questo è un post ritardatario... e il titolo si riferisce a 4soggetti. Quindi si prospetta un post lunghetto vi avverto(eh, il guaio di non avere il dono di sintesi!).

Si parla di amicizia e sorprese, poi di sorprese e amore.
Partiamo dai primi due soggetti... due amiche che fin da quando ho aperto il blog più di due anni fa, sono state di quelle con cui ho subito instaurato un certo feeling!
Avevo vinto a quel gioco che Lucia   indice ogni mese mettendo in palio cinque dei suoi cabochon in resina. Avevo già assaggiato la sua bravura nel farne, quindi a sapere della vincita ero entusiasta di riceverne altri.
Poi  nel giro degli stessi ultimi giorni avevo chiesto ad Antonella di mandarmi delle catene per la chainmail che mostrava nel suo blog perché voleva cederle... ma lei che fa?
A sorpresa mi aggiunge un "pensierino", ma non ino ino, bensì one one... cioè degli orecchini a foglie che aveva fatto vedere sempre in uno dei suoi post e che io avevo molto apprezzato commentandoli.
Ed ecco qui i due regali per me:
Grazie Lu e Anto... ogni tanto ci vogliono queste sorprese! Mi avete allietato una giornata! Grazie di cuore...

Poi veniamo all'amorevole sorpresa... riguarda Rampy e...
mio marito!
Sì, proprio lui che aveva osteggiato la mia intenzione di allevare la chiocciolina, che ti fa dopo più di un mese che l'abbiamo con noi?
L'altroieriquasisera, mentre eravamo a vedere un programma su ristrutturazionicase di unacoppiadifratelligemelli, sbalza dal divano esclamando: "noooo, misonodimenticaaaato di preeeeenderla".
E io: "Cheeee? Coooosa? Chiiiii?"
Si risistema nel divano e mi fa: " C'era una lumaca a lavoro..."
Io:"una chiocciola vorrai dire?"
Lui: "Sì, era attaccata a un filo d'erba..."
Io: "Nooooo, attaccata attaccata?"
Lui: "Sì, cioè ... ma era un coso secco... un filo d'erba... -ci ripensa- sì, era attaccata... perché?"
Io: "un ramo se era secco?Nooo NooOOOO, NOOOOOOO... era già in letargo... se la stacchi può morireeeeee!"
Insomma lui non sapeva che se sono attaccate bene bene a qualcosa è quasi certo che son tappate per letargia... e io forse avevo esagerato... ma neanche tanto.
Infatti se si staccano devono reidratarsi e mangiare per riprendersi... 
Così fino a ieri con l'ansia del se la ritrovava- e poi soprattutto se ancora viva- sulla finestra a lavoro dove l'aveva appoggiata... e dimenticata.
Ieripomeriggio mi telefona che avrebbe tardato di un'ora e gli chiedo se l'aveva ritrovata... poi di ritorno da lavoro me la porta  ...finalmENTEEEEE!!!


Aveva un buco in prossimità dell'ombelico (l'omelico sarebbe il centro della spirale), una macchia nera protuberosa e uno smussamento al labbro (sarebbe il bordo inziale del guscio).
E per un giorno non esce... era ritiratissima all'interno !
Era anche un'adulta... praticamente 2,04cm contro gli adesso 1,08 cm di Rampy...  Rampy può arrampicarsi sulla cima delle foglie che manco si calano, mentre lei pesa sulle dita.
Dovevo assicurarmi fosse viva quindi ho visto se respirava, se il corpo dentro si alzava  e abbassava impercettibilmente... non volevo pungolarla per vedere se si ritirava di più...era già stressata a dismisura così!
Ovviamente quando ieri nemmeno accennava a uscire ho chiesto agli esperti del forum sui Gasteropodi.
Mi è stato detto che dovevo immergerla completamente in acqua (pioveva e io stavo raccogliendo quella piovana come già facevo per vaporizarla nel terrario per Rampy) finchè non usciva e per non più di un'ora.
Ussignorrrrrchestatortura e cummfacc canun c'ha pozz fa? ... traduzione: o Mio Signore questa tortura... e come faccio?  Non ce la posso fare!

Ierinotte  ho dormito malissimo anche per questo... al mattino mi son fatta coraggio e Diom'assista:viaalbagnettoimmersione...

Quando dopo venti minuti che da così  l'ho vista con la codina del corpo che era così non ce l'ho fatta (pensavo che tirandosi di più fuori sarebbe annegata) e l'ho rimessa nel terrario nebulizzandole addosso dell'acqua.

Avevo appurato con un esperto(grazie Matty) che era una specie diversa dalla prima. 
Rampy è una Theba pisana e questa un'Eobania vermiculata (no non ha i vermi... è il nome scientifico).
Fino a mezzogiorno nulla... non usciva e io non volevo forzarla.

Quando si è presentata...ho detto: Uddiomio chestanusttabbene!!! No, non sembrava stare bene... se avvicinavo un dito non reagiva ritirando le antenne... se la prendevo aveva attaccato sotto i granuloni di terra argillosa, quella che quando si secca fa le crepe ed è un colore del genere( queste due specie hanno bisogno di questo tipo di terriccio e non vi dico l'impresa in giro per la città a trovarmelo-trovarglielo).
E non vi dico quanto avrei voluto avere lì mio marito... ma non sapevo manco io se per condividere le paure e l'ansia o se per tirargli una cucchiara (mestolo di legno)  in testa!
Però... però il pinolo era scomparso... e Rampy dormiva dalla sera prima. Fiuuuu... un segnale positivo! 
Se n'è rientrata a movimenti che la moviola le faceva un baffo... ok le chiocciole son lente(si dice) ma era una lentezza da paura. Mi son rifatta coraggio... pregando, prendendomela con me che mi richiedevo che stavo facendo... dubbiosa anche di mio marito... giorni a sentirmi considerata "la matta" e poi ritrovarmelo che voleva dare compagnia a Rampy... in sè era un gesto d'Amore per me ...e con Rampy.
Insomma blateravo da sola con mia madre che assiste indecifrabile a tutto  che assiste al tutto restando indecifrabile... e ho aspettato bagnandola e lasciandola con vaschetta BASSA di acqua e a portata cibo per la sua specie:  insalata appassita, erba parietaria secca, carota e zucchina a fette sottili, pinoli e noci schiacciatissime tipo poltiglia di purea, l'osso di seppia (SEMPRE PRIMA BOLLITO per toglierne il sale perché qualsiasi chiocciola sta male col sale). 
L'osso lo grattugio in superficie con lama di coltello da farlo polpa di polvere e che è ottimo grattugiato nel terriccio per renderlo calcareo.  Poi avevo messo qualche pezzetto di mela, finocchio e foglia di cavolo.
Tutto il pomeriggio ad aspettare di rivederla... ma solo a sera dopo cena la ritrovo che era bella fuori, la vaschetta quasi prosciugata, la noce assaggiata e stava sulla mela... dieci minuti sulla mela gialla che ha il nome di persona.
Il corpo era finalmente sbrilluccicoso di acqua, lei faceva la bava strisciando... segno che aveva abbastanza umidità in corpo per produrne al fine di strisciare meglio su  foglie secche e terriccio arido o simil cose asciutte. 
Ecco perché la prima volta che era uscita si era attaccata di brutto al terriccio... essendo umido ne stava traendo l'umidità (ma me l'hanno spiegato. Eh, mica c'arrivavo da sola...nooo!).
E... e la cosa più bella era che muoveva la antenne in una maniera che in vita mia non ho mai visto fare alle chiocciole ...o alle lumache o  alle limacce.
Ma pare che l'Eobania sia mitica in questo... le incrociava, mentre mangiava sembrava che le facesse danzare.
Le antenne sono i loro occhi e loro non hanno proprio la vista come la intendiamo noi... è quasi certo che vedano solo ombre. Beh, a me lei sembrava curiosa e che osservasse tutto di continuo!

Alla fine rifocillatasi si è messa ritirata a dormire sul bordo del vaso di terracotta (il loro terrario).
E oggi aspetto ancora... di rivedere stasera Rampy uscire a mangiare perché adesso farà scorta di cibo e acqua per poi andare in letargo. E ... Tillina che  continui a danzare con le sua antenne appena avrà voglia di ispezionare meglio il terrario e speriamo incontarsi con Rampy.
Mi è stato  detto che dà l'impressione di una chiocciola anziana... beh... ho nonna e nipote!

Dopo questo papiro (era un po' che non ne scrivevo?) credo ne seguirà prossimamente uno tutto dedicato alle chiocciole e al loro mondo... vorrei riassumere tutto ciò che ho letto, saputo e trovato per lasciarlo nel mio archivio a servizio di chi nel web, e quindi anche in ricerca da Google, dovesse ritrovarsi come me con una chiocciola nella verdura o volesse adottarne ... e mi auguro qualche fulmine mandi in tilt (magari arda proprio) il pc di chi vorrà leggere solo per allevarne a fini culinari.

Un abbraccio a tutti e un saluto antennuto dalle mie chiocciole!

Ps: No, non ci saranno chioccioline per adesso... sono due specie diverse !
E sì, so che la Natura dovrebbe fare il suo corso... ma chi alleva (e non per mangiarsele) queste specie lo fa anche per contribuire al loro ripopolamento... voi quante chiocciole vedete in giro?
Certo dipende dove abitate... ma tante specie stanno scomparendo grazie a pesticidi, urbanizzazione a go-go, decespugliamenti di bonifica ecc.
Io non so se ne alleverò mai... forse... dipende... vedremo!So solo che mi affeziono tremendamente, che ormai cammino guardando muretti e cespugli... che il suo corso alla Natura non lo lasciamo fare nemmeno razziando altre specie...

11 commenti:

❀~ Simo ♥~ ha detto...

Complimenti per i regali e buon 8 marzo

antonella ha detto...

E' stato un piacere mandarti un pensierino e sono contenta che ti sia piaciuto :) Bellissimi anche i cabo di Lucia, sono sicura che ne farai un buonissimo uso. Vedo che stai diventando un'esperta di chiocciole, da noi ce ne sono a bizzeffe, ma non ti dico cosa ne facciamo....Un bacione cara!

le Fate del feltro ha detto...

sei la migliore. quante cose sto scoprendosulle chiocciole!!!
buon8 marzo

Stef ha detto...

Hehehe: sei mitica!!!

Ale ha detto...

Ti regalo una mimosa. Grazie per essere passata a salutarmi, se hai piacere ti ho risposto da me.... Un abbraccio.

Lufantasygioie ha detto...

bellissimi gli orecchini che ti ha mandato Antonella ,mi piacciono molto!
L'allevamento va alla grande,sei bravissima.
Baci

Sabrina ha detto...

Le nostre care amiche sono davvero amorevoli.
ti abbraccio

TheSweetColours ha detto...

Buon 8 marzo!

kilara ha detto...

Mi stà appassionando la tua passione per le lumache!Non sapevo che alcune fossero in pericolo di estinzione!
Adpetto altre notizie sulle tue bavosine!

Stefania Vitaliano ha detto...

Amiche grazie degli auguri, dei complimenti... delle emozioni che mi date coi vostri commenti di approvazione, conferme, apprezzamento!

Anto... mannaggia... non me lo dire... no!

Un abbraccio a tutti.

Adriana Riccomagno ha detto...

Eccomi, cara!
Come seguire il mio blog su Wordpress

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...