26 novembre 2013

Molinetti... ispiration!

Beh, non c'è che dire... stamane iniziavo con torcicollo e la prospettiva di stare due ore in posta a non si sa far cosa perchè chiedono a qualcuna di famiglia(pensionata) di recarsi entro fine mese per verifiche o si sentiranno di poter concludere i rapporti...
A mè già mi girano solo a legger così... pure perchè ultimamente fatto (pagando) un certo servizio "seguimi" , mi ritrovo la posta mandata ancora altrove!
Eh, avere potere fa male! Dio me ne scampi ... ma spero di scampare anche al subirne le conseguenze da chi se lo sa mal giostrare!
Comunque alla fine si trattava solo di aggiornare i dati... ma potevano scriverlo/comunicarlo diversamente che come una minaccia!!!

Ma chiacchiere a parte avevo provato ad addolcire questa mattinata con qualcosa di buono...ossia i biscotti fatti domenica mentre maritino e figlia andavano al cinema a vedere un certo Thor... che non so nemmeno bene se si scrive così, perchè tale era la mia voglia di uscire e di starmene seduta e col volume così alto, che manco ho indagato... zero interesse.

I biscotti inutile dirlo mangiucchiati già ieri... stamane son quasi finiti e devo ancora trascrivermi la ricetta nel mio personalbook-cooking (0_0 ) Oieaaaaa... faccio l'inglesizzata oggi! Ovviamente di un inglese tutto mio ; )

Ma come c'arrivo a farla sta' prova di biscotti?
Succede che la scorsa settimana zappingzando il web m'imbatto in La cucina di Bucci (clicca sulla scritta in grassetto) e la sua prova di riuscire a ottenere dei simil Molinetti (biscottti della Mulino B. per chi non lo sapesse) .
Prova che a leggere e vedere sembra più che riuscita. Addirittura riesce a ottenere quasi la stessa forma e dimensione. Brava, non c'è che dire.

Io però di pazienza ne ho poca ultimamente e volevo solo ottenere qualcosa dal sapore simile.
Quindi parto col disporre gli ingredienti sul tavolo, faccio le mie immancabili modifiche impastando... e via con le formine che più mi aggradavano quel giorno.

Alla fine inforno due teglie e... sto' forno mi rompe.... proprio non mi sta simpatico... teglie scambiate ma quella di sotto immancabilmente s'imbruinisce troppo per i miei gusti.
Sforno e questo è il risultato...

assaggio e questa è pressapoco la mia faccia/posizione assunta subito dopo...che me li son sentiti croccanti ma appena sulla lingua che si scioglievano


(immagine dal web)

Ora sto già fremendo per  rifarli e stare più attenta alla cottura: 
"a forno mo' vir chi l'ha vint"!!! Sarò lì di fronte a lui(il forno) con aria di sfida e in posizione samurai casalingo.

La ricetta che ho eseguito (ripeto con le mie modifiche di quella di Bucci) :
350 gr di farina manitoba
100gr di farina di farro
50gr di farina integrale
65gr di farina di grano saraceno
160 gr di margarina
 90gr. di fiocchi d'avena macinati
140gr di zucchero di canna
60gr di zucchero semolato
1 uovo
80gr di latte di soia
mezza bustina(4gr) di lievito per dolci
zucchero di canna per spolverarci i biscotti prima d'infornarli.

Ho lavorato ben bene la margarina con gli zuccheri, aggiunto tutti gli altri ingredienti lasciando per ultime le farine setacciate mescolate ai fiocchi di avena resi polvere... e il lievito.
Ho lavorato fino ad ottenere un impasto omogeneo per formarne due panetti appiattiti leggermente e avvolti nella carta forno. Li ho lasciati riposare in frigorifero per un’ora perchè si compattassero meglio .Tirati fuori dal frigo, ho acceso il forno ventilato a 180° e mi son messa a stendere i panetti in una sfoglia abbastanza spessa (4-5mm), non proprio quanto spessi sono i Molinetti ma quasi. 
Ne ho ricavato le forme, passate sulle teglie foderate di carta forno e via alla cottura.

Questo è appunto il riassunto di ciò che ne è uscito... 



 Non mi resta che invitarvi all'assaggio dei prossimi che farò...
Intanto se ci provate anche voi fatemi sapere come vi saranno riusciti ; )
Buona serata.


5 commenti:

Sabrina ha detto...

Ciao Stefania, i biscottini sono assolutamente da provare. Accetto l'invito per i prossimi.
un abbraccio

Ele ha detto...

Uhhhh io adoro sfornare biscotti..Ma ahimè da quando son qui non ho mai, e dico mai, acceso il forno..E pensare che ho un bel pò di mele che aspettano di esser trasformate in torta...:-) Questi biscotti son invitanti,nonostante io non abbia mai assaggiato i molinetti(compro poco i biscotti commerciali) :-)E mi segno la ricetta.:-) Sai che quando cucino i biscotti a me capita sempre,ma sempre sempre,che la prima infornata mi esce fuori troppo colorita?Poi sembra che il forno-dannato-si abitui e li sforna bellini,chiari ma cotti a puntino.O forse son io che controllo meglio? :-P ehehehehe

❀~ Simo ♥~ ha detto...

Accetto volentieri il tuo invito Stefy, ciao a presto

TheSweetColours ha detto...

Ottimi!

Seleny Luna ha detto...

duonissimi questi biscotti!|^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...