13 novembre 2013

Dolci con pezzettoni di cioccolato in Bakery style

Dal mio post precedente avete visto la foto dei dolcetti che ho provato a fare alcuni giorni fa, ispirandomi a due altre ricette di un'amica e di un'altra ragazza in web.
Adesso pubblico questa ricetta che ho fatto mia, sì perchè quando si fanno delle modifiche quasi sempre si hanno nuovi risultati. Poi sta al proprio gusto decidere se la ricetta finirà riscritta nel ricettario di famiglia.
Devo premettere che l'ho scelta ma... la riscriverò solo quando avrò rifatto una seconda volta questi dolcetti/panini. Infatti son piaciuti solo a me, ma non appena fatti ma al 3°giorno.
 Non sono molto dolci e hanno una consistenza di panini. In bocca l'impasto diventa  proprio gustosissimo in abbinato ai pezzettoni di cioccolato. Quindi quelli che ho messo io mi son sembrati pochi, ma anche perchè li ho lasciati molto grossi.
Mi spiego su coss ac'è da migliorare per me. Poi magari li fa qualcuno di voi e mi dice che non hanno nula che non va!
Purtroppo io ho un problema col lievito... quello per i dolci ne metto spesso meno del dovuto perchè "lo sento", mi lascia amara e impastata la bocca. Così spesso lo sostituisco con  una punta di bicarbonato(una punta sennò anche questo rende amaro ogni impasto).
Quello in cubetti del supermercato che si usa per panificare proprio non lo reggo... ne sento sempre l'odore e non lo uso MAI. Lo sostituisco con quello granulare Mastrofornaio e finora sempre bene sia per farci il pane che la focaccia.
Ed è quello granulare che ho messo in questi panini cioccolatosi.
Appena sfornati l'odore del lievito non si sentiva. Li ho lasciati raffreddare e poi chiusi in una bustina di mais(quelle che si usano per insacchettare le verdure al supermercato). La mattina dopo a colazione... agliaiai... sentivo molto il lievito... strano!
Quella domenica mattina ne ho mangiato solo io e uno solo!
Al mattino dopo ho notato che si sentiva meno e al 3° mattino l'odore del lievito era quasi svanito.
Avevo impiegato 7gr. cioè una bustina di lievito granulare su 500gr di farina. Quindi in regola sia con le indicazioni sulla bustina che con le ricette a cui mi ero ispirata.
Traendo le somme rifarò una prova mettendoci meno lievito o magari sperimenterò uno dei suggerimenti di Veggie che in questo post indica 6 alternative al lievito artificiale per dolci.

Con tutta questa premessa riporto la ricetta da modificare e se volete provarla sappiate che è buona... a parte che potreste avvertire l'odore del lievito se siete sensibili come me. Quindi magari sperimentate anche voi meno aggiunta o qualche altro lievito e fatemi sapere... mi sarete d'aiuto ; )

Ingredienti:
230gr farina di grano saraceno macinata a pietra,70gr. farina di farro, 200gr.farina 00, 200ml di panna di soia liquida, 130gr di zucchero di canna, 90gr.di margarina(o burro) 7gr (pari a 1bustina) di lievito granulare Mastrofornaio, 1cucchiaino di miele, 100gr di cioccolato extrafondente, aroma rhum e millefiori, sale.

Procedimento: Fare a pezzetti il cioccolato e metterlo in freezer chiuso in una bustina per alimenti .
Unire e mescolare bene le farine, il lievito e al centro mettere lo zucchero e il miele. Impastare un po' restando al centro e poi aggiungere la margarina, la panna, il sale e gli aromi. 
Mescolare a lungo e appena tutto si compatta, farne una palla e inciderla a croce.
Lasciare a lievitare 4-5ore coperta da pellicola.


 Riprendere e mescolarvi il cioccolato.
Poi farne delle palline grandi poco più di un uovo.
Disporre un po' distanziate sulla teglia foderata di carta forno e far lievitare un'altra decina di minuti.
Scaldare il forno a 180° e cuocerle in posizione media per 20minuti. Poi passare la teglia in posizione bassa e cuocere  a 170° per altri 10minuti.


E i dolci Bakery style son serviti!
Buon mercoledì a tutti.

6 commenti:

ylenia ha detto...

buoni!
grazie del consiglio sulla lievitazione; ogni tanto provo a usare la pasta madre del pane anche per i dolci, ma i risultati non mi soddisfano mai. l'abbinamento col bicarbonato suggerito nel link che hai messo mi ispira parecchio…
una curiosità: cioccolato nel congelatore? perché?
grazie dei consigli e della ricetta!

Stefania Vitaliano ha detto...

@ Ylenia: Son contenta ti sarà utile quel link. Riguardo il cioccolato nel congelatore lo metto perchè altrimenti nell'impasto si scioglie parecchio, invece così restano dei bei pezzetti.
Io ho usato le tavolette fini della Novi,qualità nero extrafondente mentre di solito serve quello molto più spesso apposta per dolci,ma secondo me ha meno sapore. Questione di gusti,certo.
Ciao : )

Lufantasygioie ha detto...

non ho mai usato quel tipo di lievito,ma quello di birra o quello in polvere per dolci..
Da luglio invece Gianni si diverte col lievito madre...io mangio e lui lavora!^_^
Complimenti per i dolci
lu

Pinuccia ha detto...

non sono per nulla esperta in queste cose ma il lievito penso sia fastidioso per tantissime persone.
Bellissimi questi dolcetti mi attirano tantissimo.
Grazie per l'info del cioccolato....non lo sapevo!!!
Buona serata

antonella ha detto...

Mmmm, sembra di sentirne il profumo!!!

ylenia ha detto...

grazie! bella idea, non ci avevo mai pensato. saranno contenti i miei uomini, che vanno pazzi per i dolci con cioccolato a pezzettoni.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...