30 novembre 2012

Pane no-Knead e focaccia

Buongiorno a tutti, 
quello che state per leggere non è un post nuovo ma ripreso dall'altro mio blog che come avrete letto dal post precedente vorrei eliminare visto che prima o poi per questioni di spazio dovrò togliere da lì le foto.
Allora appena posso farò copiaincolla dei post che non voglio perdere per riportarli qui con giusto qualche foto e in dimensioni ridotte o che vedrò di caricare in hosting(ma devo capire bene come si fa).
Buona lettura e spero vi sia utile questo post...

   Pane e focaccia     9febbraio 2012

Eccolo, finalmente ho provato a fare il pane no-knead ossia senza impasto e devo dire che mezza pagnotta è andata divorata dai trettrè (io, marito e figlia) appena sfornato. Ho seguito la ricetta che vedete in questo video http://www.youtube.com/watch?v=1DRaa1kSbSM&list=UUQYIe7aiY-mvB7-8sFmZtDA&index=20&feature=plcp ... da cui capirete che se lo fa da solo un bimbo è di certo facile per chiunque.
L'ho fatto e rifatto e domani credo che proverò per la terza volta ma magari prima mi faccio una ricerca per capire se volessi rendere meno croccante (richiesta della figliola) la scorza cosa devo aggiungere... forse olio?Latte? Booh...vedremo.
Quello che so è che è buono. Per cuocerlo dato che serve qualcosa di coperto, ho usato una pirofila come quella che vedete dietro la pagnotta e dato che ne ho una proprio così e un'altra rotonda, la seconda volta che ho fatto questo pane, ho diviso in due l'impasto e son venute due pagnotte. Ma ho dimenticato di fotografarle insieme.
Ieri invece la spiripinzola voleva la focaccia che era un bel po' che non la facevo.
La ricetta è di un vecchissimo ricettario allegato ad una rivista che comprai i primi anni di nozze con cui si omaggiava i lettori unitamente a una bustina del lievito secco Mastrofornaio ( quello busta grigia e non il pizzaiolo busta gialla... che non mi piace per nulla). 
Ingredienti: 500gr farina,1busta lievito Mastrofornaio Paneangeli, 2cucchiaini di zucchero ( ho usato uno e mezzo di quello di canna grezzo), 1cucchiaino colmo di sale fino, 2cucchiai di olio extv,325-350ml di acqua tiepida,  rosmarino, olive denocciolate, sale grosso.
 Ho messo la farina mescolandoci la bustina di lievito secco, poi al centro ho messo sale, zucchero e olio, schiacciando un po' i tre ingredienti per amalgamarli fra loro.
 Ho aggiunto poco per volta 330ml di acqua e ottenuto questo impasto appiccicoso.
 Mi sono unta le mani e il tagliere per lavoralo  allargandolo con i pugni chiusi, riavvolgendolo e sbattendolo sul tagliere e dopo circa 10minuti di fatica l'ho cosparso di olio(la ricetta invece dice di cospargere la terrina di farina) per rimetterlo nella terrina coperto di un tovagliolo bagnato e strizzato.
 Poi messo a lievitare per 40minuti in luogo caldo ( l'ho messo in forno scaldato precedentemente a 50°-60° per pochi minuti) si riprende l'impasto per lavorarlo poco (a mani unte) al fine di mescolarci le olive(meglio se quelle condite con erbe), il rosmarino e qualche granello di sale grosso in superficie . Intanto accendete il forno a 220 (se elettrico, sennò 190 per il ventilato e 210 per quello a gas). Avevo trovato delle olive miste(veri e nere) all'Esselunga, una qualità greca condita (prezzemolo, olio di girasole, sale e aglio) con cui penavo di far altro, ma vista la richiesta le ho tagliuzzate dal nocciolo per mescolarle all'impasto e la focaccia è venuta ancora più buona.
Quindi stendere l'impasto sulla teglia cosparsa di olio
 Rimettete  tutto così condito a lievitare altri 20minuti e poi cuocete a 220 per 15minuti  (posizione nel forno altezza media).
Ecco si vede che non sono una brava fotografa perché ripresa nel forno con la luce del forno appunto sembra scura invece eccola qui:

Adesso avrei voglia di provare a fare una ricetta che ho mangiato da mia sorella tempo fa... la panzanella e magari col mio pane fatto in casa.
Intanto buonanotte e buon weekend... sperando sia tranquillo e che la neve non torni! Bella è bella ma noi non siamo efficienti per affrontarne i disagi... e chissà se mai lo diventeremo!

9 commenti:

❀~ Simo ♥~ ha detto...

Che profumino di buono!!!!

Elebijoux ha detto...

che buona... adoro i lievitati.. deve essere stra buona

Adriana Riccomagno ha detto...

Molto interessante! Yum yum!

Lufantasygioie ha detto...

bella questa ricetta,la proverò.
Baci

Ele ha detto...

Stefy!!La devo provare!Io ho sfornato l'altro ieri sera due pagnotte con il LM e son venute molto buone,le ho divise tra famiglia e zio e già mi han detto che stasera devo rifarlo..una impresa visto che necessita di una luuuuuuuunga lievitazione:-)Ma voglio provare questo senza impasto...così mi riposo un pò!:-)

Ale ha detto...

Anche noi ci siamo messi a fare vari tipi di pane in casa... un profumo...
Hai provato a mettere 250 gr. di farina normale e 250 gr. di farina Manitoba... Viene ancora più morbido.
Buon fine settimana.

imma pepe ha detto...

Grazie mille

imma pepe ha detto...

Grazie mille

la luna di stefylù ha detto...

@ Per tutti: grazie a voi per aver commentato, suggerimenti e complimenti!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...