29 maggio 2012

Dirottarsi in una convergenza:arricchimento blog!

 Post pubblicato il 28maggio '12

                                    21maggio 2012,  ore? La mia alba.
Salve a tutti,
scrivo dal pc del marito che sono le due del 21 maggio e questo post è su un blocco note. Non so bene cosa sto per finire di scrivere fra tutto il vortice che ho in testa in queste ultime settimane, ma so che sarà un post estenuante , apparentemente deleterio e fatto solo per chi ha tempo... tempo e voglia di leggere qualcosa di impegnativo da capire. Fra cui certo  si leggeranno cose che ho già detto, ma perchè c'è chi potrebbe non averle lette alcuni post fa e quindi, senza delle parti, non comprenderebbe appieno il tutto.


Credo che fra qualche altra riga penserete che questo post è frutto della paura presa dalla scossa di terremoto che anche qui ieri, 20 maggio, si è sentita molto. No, no è vaneggiare.
La mia reazione ai terremoti ormai la sapete da gennaio scorso. Sì, quando la terra trema vado in panico e quando terminano i secondi o minuti della scossa, inizio a tremare vistosamente anch'io, perchè vecchi traumi mi mettono in attesa di altre scosse o una più grande.
Sì,  passo giorni che controllo e ricontrollo il borsone sempre pronto per le emergenze e come stanotte, per giorni dormo semivestita. 
Ieri però alle 4 del mattino non mi ha sorpresa a letto, ero sveglia dall'una per mal di pancia. La bomba davanti quella scuola a Brindisi mi aveva scioccato non poco. Ho una figlia di 12anni, immaginavo me al posto di quei genitori! E non sono riuscita certo a tornare a dormire. Certe cose ci sembrano come eventi che possono succedere in altre realtà, altri paesi.
Adesso altre tre sole ore di sonno ... beh, se non mi penserete scossa da terremoto e bomba, crederete che sia esaurita per mancanza di sonno! Ma i miei ritmi scombussolati hanno fatto il primo vagito che ne avevo 19di anni per cui avrei dovuto essere bell'esaurita da un buon pezzo indietro!
Non è questa paura che mi sta facendo scrivere questa pagina e non è neppure l'insonnia. Io e lei siamo quasi amiche anche se lei comincia a sfuggirmi perchè si sente sfruttata... eh, sì la sfrutto troppo!
Non so nemmeno se alla fine tutto sto' ambaradam lo metto come post. L'intenzione è quella. Scrivo intanto... scrivo a ruota libera come da tempo non faccio.
In questi giorni l'avvicendarsi di tante cose e situazioni, sia nella mia realtà quotidiana che in quella che ci riguarda tutti, mi stanno portando a convincermi di dover esaudire la voglia che ho di cambiare la direzione di questo mio blog. 
O meglio di allargarla. 
Perchè? L'ho aperto con l'idea di dare solo sfogo alla mia creatività per evadere proprio da pensieri, problemi, doveri e cose varie che appesantiscono il quotidiano. Ho separato i miei blog ognuno dedicato a un aspetto di me, quindi "Semplicemente senza tempo e illusioni" era per il quotidiano e personale, "Un mercante dalla luna" come vetrina. Quelli che ho restano sì, ma vorrei confluire me stessa di più qui e da oggi.
Una revisione delle mie convinzioni sia per l' essermi resa conto che dividermi mi fa spendere più energie, tempo e già non bastano le 19ore di luce che rubo alla giornata terrena... sia perchè alla fine c'è che sono comunque spazi aperti, visibili da questa pagina, quindi ovvia la mia scelta di "ricongiungermi". E poi non ho nulla da nascondere, mi piace dire come la penso anche se non ho il dono della coincisione ... e per questo mi trattengo tante volte dal fare certi post anche nel blog personale. 
Nella realtà poi non so esprimermi bene quanto scrivo , anzi a scrivere io sono me stessa per intero, a parlare faccio un'enorme difficoltà e spesso in certe situazioni finisco per essere inappropriata, sviscero tutto di colpo.
Spesso trovo persone che fanno finta di ascoltare perchè non la penso come loro, altre volte sono io che mollo prima del tempo perchè so che non ho di fronte una persona riflessiva, che sappia valutare altre idee e ipotesi oltre le sue concezioni, o che siamo ferreamente chiuse nelle nostre che non ci sarebbe modo di venirci incontro. Ci sono cose che si capiscono solo col tempo o quando ci si trova nei panni dell'altro!

Probabilmente molte di voi, amiche creative rifuggirete perchè la prospettiva sarà che metterò post ora da caduta di bulbi oculari tanto potrebbero essere lunghi e blateranti, impegnativi, ora controversi tanto potrebbero essere impopolari ... o anche fraintendibili in  quanto leggere senza guardare negli occhi chi parla=scrive e senza sentire il tono potrebbe causare problemi. 
Vabbè che quando si vuole fraintendere si vede quel che non c'è come e quanto si vuole anche guardando in faccia chi interloquisce con noi!
Non so (ma vedrò poi) se sarà il caso di mettere anche la moderazione ai commenti, ma qualora veda che c'è proprio chi non viene in pace, senza cioè di partenza l'idea di confronto costruttivo ... dovrò mio malgrado!
Potrebbe anche succedere che in certi post li disabiliti per evitare di vedere usate mie idee per alimentare sterili polemiche.
C'è troppo spesso chi ha tempo da perdere leggendosi chi manco gli sta simpatico e cose che non condividerebbe manco se gli aprissero il cervello, ma che sa però star lì a creare battibecchi, fraintendimenti, scatenare risse verbali nei commenti. 

Probabilmente questa mia decisione adesso,  dopo che di questo blog sanno anche parenti e conoscenti mi porterà forse a pentirmi di alcuni post.
La mia natura è congenitamente ostile al "pecoraggio" ma anche ben lontano dal manifestarsi solo  per un distinguersi finalizzato a sè stesso, al niente effettivo. Capita che passi per egocentrica e altre volte per essere definita anche esagerata, fissata... ma ormai...
Anche se sono una che, giusto per fare un esempio, detesta  camminare al centro del corso del paese. 
Dura quando senza conoscersi o ascoltarsi davvero, si elargiscono giudizi e opinioni sull' essere altrui. Pazienza, la cosa da un bel po' mi lascia indifferente visto che spesso anche chi (vicinissimo) dovrebbe accettarmi per quel che sono desidera guardare oltre e vedermi come gli pare. 
Liberi di farlo. Fate , facciano tutti come meglio credono. Purtroppo io sono in una nuova fase !
Certo è che se decido di affrontare un argomento, di chiacchierare discutendo, di confrontarmi è sempre con intento costruttivo  che lo faccio, molto spesso serve prima di tutto a me stessa per allargare la mia mente, oltre il fatto che forse con l'avanzare dell'età  c'è la gran voglia di dire basta quando lo si sente o di dire la propria quando ci si imbatte in certe situazioni.
Io da oggi qui  mostro, condivido ma anche scrivo come mi pare di quel che mi pare e poi il resto si vedrà. Uno dei miei motti è "vivi e lascia vivere senza ledere a nessuno".
So prendermi la responsabilità delle mie azioni. So capire a cosa posso finire per andare incontro. So chiedere scusa quando sbaglio, sono ipercritica verso me stessa, quindi so mettermi in discussione. Poche virtù buone, oltre tanti difetti, ma su quelli ci lavoro di continuo per migliorare e cercare di arrivare alla fine dei miei giorni con la soddisfazione di me stessa. Per questo la strada è ancora lunga ahimè...

9 commenti:

❀~ Simo ♥~ ha detto...

Stefy, ognuno di noi percepisce la vita in modo differente ma io e te in qualche modo ci assomigliamo......
Sono felice che tu abbia deciso per una nuova impostazione di argomentazione ed io sarò qui a leggerTi
Un abbraccio e tanta serenità

Stef ha detto...

Da queste parole si capisce che in te el momento c'è un turbinio di sensazioni e che di certo ci devono essere tante cose che ti accadono intorno...Ti capisco benissimo, e in tante cose che dici mi ci ritrovo!Io continuerò a seguirti,anche se continuo ad essere poco presente!!Ciao!!

antonella ha detto...

Ho letto fino alla fine e riletto alcune parti, ma non ti lascerò un commento vero e proprio perchè credo non ci sia nulla da commentare...chi sono io per commentare una scelta?
Un bacio e buona giornata :-)

la luna di stefylù ha detto...

@Simo, -Stef- Antonella: grazie ragazze, la vostra amicizia per me è importantissima!

Scrivo qui per dire che alle 9 si è sentita una bella scossa, ma Grazie a Dio ero sull'autobus e non ho sentito nulla, salvo poi vedere tutti scendere dai palazzi, uscire dal comune, dalle scuole...
Alle 13 invece ho sentito l'ulteriore scossa...
Mi dispiace per gli emiliani... ai loro morti del 20 e di oggi,
penso ancora agli aquilani...
penso che quest'anno bene non finirà e dite pure che sono pessimista, che queste cose sono sempre successe, ma qui stavolta neanche i sismologi ci stanno capendo una mazza. E parlano di nuova faglia... il che se dovesse essere confermato farà ridisegnare la mappa della pericolosità dei territori italiani.
Non so se si comprende cosa significa una cosa del genere!Io lo capisco troppo bene e vorrei essere scimunita!

Sono arrabbiata e con chi non lo so!
impotenza,

elsa ha detto...

Cara, anch'io ho letto tutto e che dirti, ognuno la pensi come vuole, tu ti devi sentir bene con te stessa e nient'altro, il resto è...niente!
Dispiace anche a me per quelle povere persone dell'Emilia, spero finisca presto tutto e possano tornare alla normalità.
Un abbraccio
Elsa

antonella ha detto...

Le scosse di oggi sono state terribili, ma spero si possa fermare tutto lì, senza troppi sconvolgimenti, senza altre vittime...lo spero davvero.
Un bacio cara e cerca di stare tranquilla, grazie per le tue belle parole :-)

Potolina ha detto...

smack! non so che c'entra ma mi viene di mandarti un bacio! ....ti seguirò ancora più intensamente!!! ;-)

Ale ha detto...

Ho letto con tanto piacere quello che mi hai scritto e ti ringrazio...
Quando vuoi lo sai che ci sono, e fammi un fischio se pensi di partire, vengo con TE... Hai compreso benissimo la mia situazione...
Un grande abbraccio.

TheSweetColours ha detto...

Ho letto tutto con piacere, anche perchè proprio in questi giorni sto pensando molte delle cose che hai scritto...ho aperto il blog e il canale youtube da poco ma già ci ho fatto il callo... Io continuo dritta per la mia strada, faccio ciò che mi piace... Chi vuole, mi segue, chi non vuole, libero di non farlo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...