30 marzo 2011

Finalmente qualche collana al tricotin.

Rieccomi e questa settimana ho finalmente sperimentato il tricotin a manovella che avevo ordinato tempo fa.
Queste le prime due cose fatte. 
è la prima volta che uso il nero, di solito poco lo amo in generale  e non solo per fare bijoux, ma ho porvato e direi che alla fine sono soddisfatta.





Questa arancione e verde la terrò per me perchè mi piace molto e fa un bellissimo effetto sulla mia  maglia a collo alto arancione. Direi che come primi esperimenti al tricotin malaccia non è andata. 
Peccato che si possano usare solo fili ben ritorti di un certo spessore... credo che più in là comprerò uno di quelli a tavoletta visti in youtube.
Ma ieri guardando proprio in youtube per i telai manuali,ho trovato dei video carinissimi di una tecnica di tessitura-intreccio in cui il telaio possono essere le nostre stesse mani. Guardate qui:

http://www.youtube.com/watch?v=tSY-EugUESw&NR=1

http://www.youtube.com/watch?v=8S09z_Lg3dg&feature=related   qui si vede come chiudere il tutto prima di sfilarlo dalle mani

http://www.youtube.com/watch?v=6jKGq6n7H20&NR=1   questo fatto con elastici per capelli

http://www.youtube.com/watch?v=Ukywxy19Gk8&feature=related   interessante anche quest'altra tecnica con cui l'autrice del video realizza un bel fiore.
Quando guardo certi video mi riprende la voglia di fare nei periodi che mi sfuma per stress o troppi pensieri... proprio una bella invenzione youtube.
Un abbraccio e buon mercoledì.

22 marzo 2011

Nel ventaglio delle mie passioni.

Buon dì amiche creative,
è un po' che non scrivo ma ogni tanto mi prende "one moment static" e l'abbattimento morale ha il sopravvento. Poi basta un piccolo piacere, bollicine frizzanti nel mio quotidiano e mi riprendo nonostante problemi, pensieri personali e quei pensieri "mondiali" che lasciano attoniti e impauriti ognuno di noi.
Vorrei che la primavera tramortisse certe menti bacate con un profumo soave e inducesse a dimenticarsi delle brutte intenzioni  chi  ne ha, facendoli ricominciare da capo finché non impareranno a dare il  meglio di sè e del solo peggio che sanno dare e far subire agli altri per la sola sete di potere o le proprie manie di onnipotenza ed egoismo smisurato.

Ma tralasciando questi pensieri pesanti, ho notato che, nonostante non aggiornassi questo mio blog, arriva ogni tanto qualcuno a diventare mio follower, magari anche per ricambiare la mia precedente iscrizione nel loro di blog: ringrazio da qui stamane tutte costoro
Ancora più piacere mi fa quando vengo scoperta e trovo followers da cui non ero neanche  passata, figuriamoci quando vado a visionare le mie statistiche di visite ricevute e vedo evidenziati di verde paesi europei o extraeuropei. Un po' perché vedo blog estremamente interessanti navigando e penso sempre di avere poco da dare, poco d'interessante da offrire...                                       
A volte dovrei postare tante cose vecchie lasciate nei miei archivi fotografici e non trovo il tempo o la voglia. Ma ieri ho passato sul pc le foto che ho la mania di scattare in autostrada mentre il mio Amore guida e si va dai suoi cari quella volta al mese che si riesce. Adesso non li vediamo da Natale perché non riesco proprio a sopportare i dolori che mi si scatenano con le vibrazioni in auto, però domenica ci tocca e pazienza prenderò qualche potente analgesico.

Quindi nel ventaglio delle mie passioni c'è la fotografia delle nuvole e dei paesaggi. Alcune le ho messe anche nel mio libro di poesie autopubblicato... ma sia chiaro che resto sul livello amatoriale perché non ho ancora vinto la lotteria per fare un corso da professionista o comprarmi una macchina fotografica dal potente obiettivo... la  mia è una vecchia Kodak. Sinceramente non saprei neanche che modello scegliere volessi comprarne un'altra, non ne capisco... e comunque ora che ho messo questo blog mi servirebbe una di quelle che abbia un'ottima funzione zoom e da primo piano per le cose molto piccole perché mi rendo conto che con la passione per le perline non posso riprendere i minimi e minuti particolari di un orecchino ad esempio!
Se qualcuna di voi ne capisce avrei piacere di ricevere suggerimenti-consigli su che modello scegliere quando potrò ricomprarne una nuova... grazie.

Quello che vedete di seguito è quanto riesco a riprendere in quell'oretta d'autostrada che percorriamo ogni tanto... 
Scusate certe sfocature, certi bordi che avrei dovuto tagliare perché si vedono particolari di troppo come i fili e pali che costeggiano le autostrade...








Queste foto anche se non perfette o molto belle  ve le dedico care amiche.



E con qualche giorno di ritardo vi auguro un buon inizio di primavera!

13 marzo 2011

Scaldacollo-sciarpa terminato

Buongiorno in questa domenica che sembra statica... qui tempo bigio ma pazienza. Queste giornate me ne starei a creare dall'alba a notte fonda. Peccato ci sia tanto altro da fare.


Intanto ho finito un lavoro di cui accennavo nel post precedente e di cui si è impossessata mia figlia. Le piace tanto e sono felice.















Questa è la parte scaldacollo a rouche. Qui,nel post precedente vedrete un rettangolo più ondulato su un lato che ripiegato su un bordo fa da collo e poi ho fatto una sciarpa all'inizio ondulata su cui l'ho cucito... non so fare tutorial sennò si capirebbe meglio ciò che sto dicendo!
  la parte finale della sciarpa con l'applicazione di un ghirigori.
I bottoni non  sono il massimo, ne avrei trovati di più sfiziosi se avessi cercato meglio,ma si possono sempre cambiare!




Ghirigori applicati anche sul collo per 
finire. Che ve ne pare? 






Tenendo conto che erano 30anni che non prendevo un uncinetto in mano, essermi ritrovata a far venir fuori qualcosa è stato magnifico e non ho badato quindi alle imperfezioni. La prossima riuscirà meglio.. se  ne farò un'altra simile. 

Un bacio a chi mi segue e buona domenica a tutte-i.

6 marzo 2011

Non c'è due senza tre...

Buongiorno amiche,
sì è proprio il caso di dirlo... in poco tempo avevo ricevuto 2 premi e ora è arrivato il terzo... è questo:
e l'ho ricevuto da  Ely del blog Le mani di Elisa  che fa delle cosine fantastiche e io mi son invaghita anche tanto delle sue collane con le perle a crochet... proprio questa settimana pensavo di provarci ma non prendevo in mano l'unicnetto da quando avevo 8anni e sono famosa per essere una smemorata d'eccellenza per cui ho rimandato sempre a farlo pensando che avrei dovuto completamente reimparare . Allora,da bimba avevo avuto una maestra, una signora sorella dell'inquilina di sotto(a casa dei miei) che abitava nelle vicinanza e di pomeriggio col caldo dei primi mesi primaverili ci riuniva noi fanciulle sulla panchina della stazione sotto casa e ci metteva a fare le catenelle, i cerchi a maglia bassa ecc.
Pochi giorni fa mi son decisa e ho preso un gomitolo di regalo su una rivista, lì riposto da mesi nella scatola delle cose in attesa di vedere luce, di essere impiegate in qualcosa.
E per la prima volta nessuno ha sorpreso me più di quanto non l'abbia saputo fare io ... perchè ho ricordato le varie maglie e ho cominciato a fare un rettangolo... qui aumentavo, lì saltavo, qui diminuivo... ho sfilato non so... forse 8volte il lavoro e alla fine sto facendo qualcosa che penso sarà uno scaldacollo-sciarpa






Insomma Ely questo premio non arriva forse per caso... con l'idea di fare le perle ho ripreso l'uncinetto e ritrovato una passione che avevo perso crescendo. Grazie quindi, grazie di cuore.
Passo il premio ai blog:
Mille lavori   di Croccheta     

Dreaming of a lullaby blog della brava Elena

Le creazioni di Elly     dell'altra bravissima Elena

Pietrincanto  blog di  Federica

Il colore dei sogni  blog di Carmela

Mi è passato il mal di testa che mi ha tenuta sveglia da non vi dico che ora... perciò me ne torno a letto ... e sono molto contenta!
Buona domenica a voi che mi leggete e seguite.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...